News

Pm-International Italia raddoppia il fatturato a 50 milioni di euro, nuovo magazzino a Desio

Pm-International Italia , la filiale italiana della multinazionale specializzata in prodotti di alta qualità per la salute, con il marchio FitLine, chiude il 2022 con un giro d’affari record che supera i 50 milioni di euro, più che raddoppiato rispetto 2019, pre-pandemia. La crescita contribuisce al sostenere il business della casa madre, Pm-International Ag, tra le top 10 a livello mondiale delle aziende di vendita diretta e che conta più di 40 filiali in tutto il mondo per un giro d’affari di 2,35 miliardi di dollari nel 2021, in salita del 48%.

Il piano di espansione

In una fase dell’economia complicata, con un mercato degli integratori che in Italia, lo scorso anno, è cresciuto del 6% nel segmento vendite dirette (dati Avedisco), a premiare Pm-International è stata la qualità dei prodotti e la forza vendita. La forte espansione sostiene un piano di sviluppo strategico sia per la filiale italiana sia per la casa madre. Quest’ultima ha in programma il raddoppio del polo logistico e l’apertura di due nuovi edifici amministrativi nella sede europea a Speyer in Germania e nel quartier generale mondiale in Lussemburgo.

La filiale italiana, invece, con sede a Desio (Monza e Brianza), il prossimo anno inaugurerà il nuovo magazzino, che passerà dagli attuali 400 metri quadrati a 1.400 metri quadrati.

La crescita e le opportunità di lavoro

«Cresciamo a ritmi sostenuti e ci serve maggiore spazio», spiega Stefano Mosetti, direttore vendite di Pm-International Italia, fresca anche della sponsorizzazione del Palazzetto dello sport di Desio, la seconda struttura sportiva più capiente della Lombardia (dopo il forum di Assago) che si chiama ora Pala FitLine Desio. La società è anche partner della Umana Reyer Venezia Mestre, la principale società di pallacanestro di Venezia che milita, e della Pallacanestro Cantù. «I prodotti FitLIne piacciono molto agli italiani. L’alta qualità e la loro efficacia spingono gli ordini e, di conseguenza, l’adesione di nuova forza vendita”, aggiunge Mosetti. “Strategico in questo senso è il sistema di distribuzione che si affida al contatto diretto con il cliente e che consente una comunicazione diretta sui vantaggi e i risultati del prodotto. È un’ottima opportunità di lavoro per uomini e donne, giovani e persone mature, che attivano le vendite attraverso il proprio network e canali social. Può rappresentare un secondo lavoro da svolgere nei momenti liberi, oppure una vera e propria attività principale. In entrambi, in base al tempo investito e alle proprie capacità, le persone possono ottenere soddisfazione economica anche in tempi brevi», conclude Mosetti.

PM-International

Articoli correlati

GUY DEMARLE: Diventa Besaver anche tu

La redazione

AVEDISCO: La Pandemia ha accelerato le vendite online ma nel futuro l’acquisto diretto rimane la modalità preferita dai consumatori

La redazione

AVEDISCO: I primi nove mesi del 2023 confermano una crescita dell’occupazione nella Vendita Diretta

La redazione

Lascia un commento

Per offrirti un' esperienza di navigazione efficace il nostro sito utilizza dei Cookies. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Chiudi Trattamento dei dati personali