Formazione

Perché il pensiero positivo è essenziale per una comunicazione efficace, di Alessandro Ferrari

Probabilmente avete sentito il vecchio detto: “Il pensiero positivo porta a risultati positivi” Sebbene possa sembrare solo un mantra motivazionale, in realtà è molto vero, soprattutto quando si tratta di comunicazione efficace.

Il pensiero negativo, invece, può portare a ogni sorta di problema. Non solo vi fa sentire male, ma può anche compromettere la vostra capacità di comunicare in modo efficace.

Ecco cinque motivi per cui il pensiero positivo è essenziale per una comunicazione efficace.

1. Crea un rapporto di fiducia

Quando si è positivi, le persone tendono a rispondere in modo gentile. Questo aiuta a costruire il rapporto e a creare una connessione più positiva tra voi e la persona con cui state comunicando.

Il rapporto è essenziale per una comunicazione efficace, perché aiuta a garantire che il messaggio venga effettivamente ascoltato e compreso.

Quando non c’è rapporto, è facile che si verifichino interruzioni della comunicazione.

2. Favorisce una comunicazione aperta

La comunicazione aperta è la chiave per una comunicazione efficace e il pensiero positivo può aiutare a promuovere questa comunicazione aperta facendo sentire le persone più a loro agio nel condividere i propri pensieri e sentimenti.

Quando le persone si sentono bene con se stesse e con la situazione in cui si trovano, sono più propense ad essere aperte e oneste.

D’altro canto, il pensiero negativo può indurre le persone a chiudersi in se stesse e a trattenere informazioni importanti.

3. Crea fiducia

La fiducia è un altro elemento essenziale di una comunicazione efficace. Quando siete positivi, è più probabile che le persone si fidino di voi e del vostro messaggio.

La fiducia permette alle persone di sentirsi abbastanza a proprio agio da ascoltare ciò che avete da dire e considerare il vostro punto di vista. Senza fiducia, una comunicazione efficace non è possibile.

4. Motiva gli altri

Nessuno vuole stare vicino a qualcuno che è sempre negativo: è troppo sgradevole!

Ma quando si è positivi, si ha il potere di motivare gli altri e di aiutarli a vedere il lato positivo di ogni situazione (anche quando le cose sono difficili).

E quando le persone sono motivate, è più probabile che siano ricettive al vostro messaggio e che agiscano di conseguenza, il che è esattamente ciò che volete se cercate di comunicare in modo efficace!

5. È contagiosa!

Proprio come la negatività, anche la positività è contagiosa: quando trasudate positività, è probabile che anche chi vi circonda la colga!

In questo modo si crea un ambiente complessivamente più positivo, che facilita la comunicazione efficace di tutti i partecipanti (per non parlare del divertimento!).

Ecco quindi cinque motivi per cui il pensiero positivo è essenziale per una comunicazione efficace!

La prossima volta che vi troverete in una conversazione difficile, ricordate questi consigli e cercate di concentrarvi sugli aspetti positivi: sarete sorpresi di quanto faccia la differenza!

30 modi per coltivare il pensiero positivo nella buona e nella cattiva sorte

Non importa chi siete o cosa state passando, è sempre importante cercare di rimanere positivi.

Avere una visione positiva della vita può fare la differenza quando si affrontano momenti difficili. Può essere difficile rimanere positivi, ma ne vale la pena.

Ecco 30 modi per mantenere un pensiero positivo, indipendentemente da ciò che la vita ci offre.

1. Riconoscere i propri sentimenti

Quando accade qualcosa di negativo, è normale sentirsi turbati, arrabbiati o spaventati. Riconoscete i vostri sentimenti e datevi il tempo di elaborarli. Una volta che vi siete presi un po’ di tempo per affrontare le vostre emozioni, sarete in una posizione migliore per andare avanti e ricominciare a pensare in modo positivo.

2. Credere in se stessi

Per rimanere positivi, è necessario credere in se stessi. Quando dovete affrontare delle sfide, ricordatevi che siete in grado di superarle. Sviluppare la fiducia in se stessi vi aiuterà a rimanere positivi anche nei momenti difficili.

3. Concentrarsi sul bene

Anche quando le cose vanno male, di solito ci sono cose positive che accadono nella vostra vita. Cercate di concentrarvi sugli aspetti positivi della vostra vita e di farli prevalere su quelli negativi. Questo vi aiuterà a mantenere una visione complessivamente più ottimistica

4. Stabilire obiettivi

Fissare degli obiettivi vi dà qualcosa per cui lavorare e per cui guardare avanti. Quando si ha qualcosa di positivo su cui concentrarsi, è più facile rimanere positivi anche su altri aspetti della propria vita

5. Siate grati per ciò che avete

È facile concentrarsi su ciò che non abbiamo e dimenticare tutte le cose belle che abbiamo nella nostra vita. Quando vi sentite giù, fate un elenco di tutte le cose per cui siete grati, per quanto piccole possano sembrare. Questo vi aiuterà a spostare l’attenzione dalle cose negative a quelle positive

6. Circondatevi di persone positive

Le persone con cui passate il tempo possono avere un grande impatto sul vostro atteggiamento e sulle vostre prospettive. Assicuratevi di circondarvi di persone positive e incoraggianti che vi sollevino invece di trascinarvi giù

7. Praticare la cura di sé

Prendersi cura di sé è essenziale per rimanere positivi nei momenti difficili. Prendetevi il tempo per fare cose che vi fanno sentire bene, come fare una passeggiata, leggere un libro o ascoltare musica. Fare qualcosa di piacevole aiuta a migliorare l’umore e a mantenere la positività

8. Fate qualcosa di gentile per qualcun altro

Fare qualcosa di gentile per qualcun altro è uno dei modi migliori per spostare l’attenzione dai pensieri negativi a quelli più positivi. Che si tratti di un semplice atto di gentilezza o un progetto di volontariato più impegnativo, l’atto di aiutare qualcun altro vi farà sentire meglio e vi aiuterà a rimanere positivi

9. Trovare l’umorismo nelle situazioni quotidiane

L’umorismo è un modo eccellente per rimanere positivi nei momenti difficili. Cercate il lato divertente delle situazioni quotidiane e fatevi una bella risata quando potete. Questo vi aiuterà ad alleggerire il vostro umore e a mantenere ottimistiche le vostre prospettive

10. Attenzione ai pensieri

Quando i pensieri negativi entrano nella vostra mente, siate consapevoli di essi, ma non soffermatevi su di essi. Riconoscete che ci sono e poi cercate di spostare la vostra attenzione su qualcosa di più positivo. La pratica della consapevolezza aiuta a evitare che i pensieri negativi dominino la nostra mentalità

11. Lasciare andare il perfezionismo

È importante abbandonare la necessità di fare le cose alla perfezione. Questo può rendere difficile rimanere positivi perché porta a sentimenti di ansia e frustrazione. Concentratevi invece sul fare del vostro meglio senza mettere troppa pressione su di voi

12. Prendetevi una pausa dalle notizie

Tenersi informati è importante, ma se vi sentite sopraffatti da tutte le notizie negative che arrivano continuamente da diversi media, prendete una pausa dal consumo di tali notizie per un po’. Una pausa vi aiuterà a resettare la vostra mentalità e vi metterà in una posizione migliore per rimanere positivi quando tornerete

13. Connettersi con la natura

È stato dimostrato che trascorrere del tempo all’aria aperta ha numerosi benefici per la salute mentale, come ad esempio ridurre lo stress e migliorare l’umore. Fare una passeggiata nella natura può aiutare a riconnettersi con se stessi, favorendo sentimenti di calma e positività

14. Praticare una respirazione consapevole

Quando vi sentite sopraffatti o stressati, prendetevi del tempo per concentrarvi sul vostro respiro. La respirazione consapevole aiuta a concentrarsi sul momento presente e impedisce ai pensieri negativi di prendere il sopravvento sulla mente. Ha anche un effetto calmante che può aiutare a ripristinare il senso di pace interiore e di positività

15. Dedicare tempo alle attività creative

Attività creative come il disegno, la pittura o la scrittura possono essere ottimi strumenti per rimanere positivi nei momenti difficili. Esprimersi attraverso l’arte può aiutare ad alleviare lo stress emotivo e a portare gioia nella propria vita

16. Celebrare i piccoli successi

Spesso ci concentriamo sulle cose che non vanno nella nostra vita, quindi è importante prendersi del tempo per apprezzare e celebrare anche i piccoli successi. Questo vi aiuterà a ricordare tutti gli aspetti positivi della vostra vita e a mantenere una visione più positiva

17. Concedetevi il permesso di commettere errori

Commettere errori fa parte dell’essere umano, quindi non siate troppo duri con voi stessi se le cose non vanno come previsto. È normale commettere un errore, basta imparare da esso e andare avanti. Sapere che è giusto inciampare ogni tanto può aiutare a ridurre lo stress e a pensare in modo più positivo

18. Connettersi con gli altri per coltivare il pensiero positivo

Che sia attraverso una videochiamata, una conversazione telefonica o i social media, connettersi con gli altri può aiutarvi a rimanere positivi nei momenti difficili. Parlare con qualcuno e condividere i propri pensieri e le proprie esperienze può fornire sostegno emotivo e alleviare lo stress

19. Concentrarsi sul presente

È facile lasciarsi trasportare dai pensieri sul futuro o ruminare sul passato. Ma rimanere troppo concentrati su questi aspetti può essere dannoso per la nostra salute mentale. Concentratevi invece sul momento presente e su ciò che ha da offrire. Questo vi aiuterà a mantenere uno sguardo positivo e ottimista

20. Contare le proprie benedizioni

Tutti noi abbiamo molte benedizioni nella nostra vita che diamo per scontate perché sembrano così ordinarie o banali. Dedicare ogni giorno un po’ di tempo a contarle, sia quelle grandi che quelle più importanti. Questo vi aiuterà a rimanere positivi, anche nei momenti più difficili.

21. Tenere un diario della gratitudine

Un modo per rimanere positivi e concentrarsi sulle cose belle della vita è tenere un diario della gratitudine. Ogni giorno, prendetevi un po’ di tempo per scrivere ciò per cui siete grati, non importa quanto piccolo. Questo può aiutarvi a ricordare tutti gli aspetti positivi della vostra vita e a darvi qualcosa a cui guardare ogni giorno

22. Trovare modi per ridere

È risaputo che la risata è una delle migliori forme di medicina, quindi trovate il modo di iniettare più umorismo nella vostra vita. Guardate un film o un programma televisivo divertente, leggete barzellette online o semplicemente passate del tempo con amici che vi fanno ridere. Anche se solo per pochi minuti al giorno, la risata è un’ottima fonte di energia e positività

23. Esercizio fisico regolare per il pensiero positivo

È noto che l’esercizio fisico rilascia endorfine, che possono contribuire a migliorare l’umore e a ridurre i livelli di stress. L’esercizio fisico regolare può anche dare un senso di realizzazione e aiutare a concentrarsi sul presente. Anche se si tratta solo di una breve passeggiata o di una sessione di ballo in salotto, assicuratevi di trovare ogni giorno il tempo per fare un po’ di attività fisica

24. Prendetevi cura di voi stessi

La cosa più importante che potete fare per rimanere positivi nei momenti difficili è prendervi cura di voi stessi. Assicuratevi di mangiare bene, di dormire a sufficienza e di praticare attività di autocura come la meditazione, lo yoga o i massaggi. Queste attività vi aiuteranno a mantenere l’equilibrio e il buonumore anche quando le cose sembrano essere difficili.

25. Volontariato e aiuto agli altri

Fare del volontariato può essere un ottimo modo per rimanere positivi e allo stesso tempo fare qualcosa di buono per la comunità. Aiutare gli altri bisognosi vi darà un senso di scopo e di soddisfazione, che può alleviare lo stress e l’ansia. Inoltre, è un modo eccellente per fare nuove amicizie o rafforzare le relazioni esistenti

26. Evitare le influenze negative

Le persone e le situazioni negative possono facilmente far precipitare l’umore, quindi cercate di limitarne il più possibile l’esposizione. Eliminate gli account sui social media che diffondono negatività o scegliete di non guardare i programmi televisivi che vi fanno sentire peggio con voi stessi o con il mondo circostante. Riempite invece la vostra vita con attività più edificanti e le persone

27. Praticare la mindfulness per coltivare il pensiero positivo

La mindfulness è un modo efficace per rimanere presenti nel momento e apprezzare ciò che si ha invece di preoccuparsi di cose che non hanno importanza nel lungo periodo. Attività di mindfulness come yoga, tai chi e la meditazione possono aiutarvi a rimanere positivi e rilassati anche nei momenti difficili

28. Adottare un animale domestico

Avere un animale domestico può essere una grande fonte di conforto e di compagnia, soprattutto quando si attraversano momenti difficili. Accarezzare un animale o giocare con lui può risollevare immediatamente il vostro umore e darvi qualcosa di cui gioire ogni giorno. Coltivare il pensiero positivo può essere molto facile quando ci si concentra sulle nostre emozioni positive.

Anche se non avete tempo o risorse per un animale domestico, vicino a voi ci sono rifugi per animali che hanno bisogno di volontari

29. Essere creativi

Attività creative come dipingere, disegnare, scolpire o scrivere possono essere molto terapeutiche e aiutare a canalizzare le emozioni in modo più produttivo. Inoltre, stimolano nuove idee e offrono prospettive diverse sulla vita che possono aiutare a mantenere l’ottimismo anche nei momenti difficili. Prendetevi del tempo per esplorare il vostro lato creativo e vedete dove vi porta

30. Fare buon uso del tempo libero

Passare ore a letto a guardare la TV o a scorrere i social media può far sentire chiunque più depresso e ansioso, quindi cercate di trovare modi produttivi per trascorrere il vostro tempo libero. Leggete un libro

Conclusione

Il pensiero positivo non è solo un esercizio di benessere, ma è essenziale per una comunicazione efficace.

Quando siamo positivi, è più probabile che vediamo il meglio nelle persone e nelle situazioni. Siamo anche in grado di trovare un terreno comune, di costruire relazioni e di risolvere i conflitti.

D’altro canto, il pensiero negativo può portare a una comunicazione errata, a malintesi e persino all’ostilità. Se volete essere comunicatori efficaci, è importante allenare la vostra mente a pensare in modo positivo.

Così facendo, sarete meglio attrezzati per affrontare conversazioni difficili, mantenere relazioni sane e raggiungere i vostri obiettivi.

Alessandro Ferrari – AFC

Articoli correlati

“Tratta il Network come tuo figlio, aiutalo a diventare grande” di Pasquale Di Antonio

La redazione

Comunicazione Efficace

La redazione

La sfumatura di una comunicazione di Janira Pacione

La redazione

Lascia un commento

Per offrirti un' esperienza di navigazione efficace il nostro sito utilizza dei Cookies. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Chiudi Trattamento dei dati personali