Network Marketing

“Le 3 lezioni imprescindibili del Network Marketing” di Andrea Cesaro

Non hai bisogno di decine di collaboratori: ne bastano due o tre

Cosa? Ti ho sconvolto?

Eppure, questo è l’insegnamento, la dritta più importante per questo settore.

Hai bisogno solo di poche persone per ottenere i risultati e gli obiettivi che hai fissato, e per creare (tieniti forte!) un reddito interessante in un’attività di Network Marketing.

Perciò, è inutile che ti circondi di decine e decine di collaboratori, o che tu abbia sponsorizzato centinaia di rappresentanti.

Non serve proprio a niente!

La maggior parte dei guadagni migliori nella nostra attività viene ottenuta da tre o addirittura meno persone.

Tutto il resto è contorno.

D’altro canto, in statistica esiste un calcolo che va sotto il nome di Principio di Pareto, e che afferma che il 20% delle cause provoca l’80% degli effetti.

In QUALSIASI attività commerciale, tradizionale o di Network Marketing.

Anzi, per il nostro settore possiamo anche rivedere il calcolo in questo modo: il 10% delle persone produce il 90% dei risultati.

Tutto si riduce ad una questione di numeri, nient’altro

Vendere è un gioco di numeri.

Lo stesso Network Marketing, anche nella sua versione di Multi Level Marketing, lo si può riportare ad una mera questione di numeri.

In realtà, se ci pensi bene, nella vita tutto può essere addotto a spiegazioni numeriche.

Perfino le abilità che ti mancano puoi compensarle con i numeri.

Ok, cerco di spiegarmi meglio, perché forse non ci starai capendo molto, detta così.

Quello che sto cercando di dirti è che si basa tutto su capacità, abilità, applicazioni delle strategie giuste e sul far leva su relazioni appropriate e ben coltivate.

Tuttavia dovrai sempre fare i conti con i numeri se vuoi avere successo.

Ti faccio un esempio pratico: il mio vecchio maestro e mentore, persona di grandissima competenza in questo settore e che ha avuto enorme successo, mi diceva sempre queste parole:

“Devi avvicinare migliaia di persone, sponsorizzare centinaia di individui, ma trovare le tue POCHE persone chiave”.

Cosa significa questo, applicato nella pratica?

Significa che nei prossimi due o tre anni dovrai avvicinare da 3 a 5 nuovi potenziali clienti ogni giorno.

In questo modo potrai rendere possibile la ricerca dei tuoi POCHI individui chiave per il tuo circolo magico. Servono tanta disciplina e impegno, ma se perseguirai con costanza questo obiettivo vedrai che può bastare impegnarsi anche solo per mezza giornata in questo, purché tu lo faccia tutti i giorni.

Circondati di persone che abbiano davvero voglia di lavorare

Ed eccoci al terzo insegnamento fondamentale, la terza dritta da cui non puoi prescindere se vuoi fare davvero bene questo lavoro.

Circondati cioè di persone che abbiano davvero voglia di lavorare.

Ah, potresti obiettare, che scoperta, è così ovunque!

Certo, ma perché allora perdi tempo con la maggior parte delle persone con cui parli, e che non si uniranno alla tua squadra?

Proprio così: la maggior parte di coloro che entrano a far parte del tuo team non faranno nulla o getteranno la spugna molto presto.

Il tuo lavoro è allora quello di trovare gente di mentalità aperta e propensa al miglioramento e alla ricerca, e successivamente lavorare proprio con loro.

Devi concepire il Network Marketing come una specie di esercito di volontari.

Che si impegnano tanto perché credono in quello che fanno, non sono orientati solo al guadagno ma a lavorare bene.

Perciò: tratta tutti bene, certo (lo abbiamo visto anche nei miei precedenti articoli) ma lavora solo con chi ha davvero voglia di lavorare.

Non è compito tuo salvare le persone!

Non puoi fare in modo che tutti abbiano successo nel business: devono volerlo loro.

Pensa che io, quando ero alle prime armi, ci ho anche provato, e per esperienza ti dico che semplicemente non funziona in questo modo.

Insomma, se lanci a qualcuno una zattera di salvataggio, e quello non la afferra o non la tiene stretta, la colpa non è la tua ma la loro.

Trascorri il tuo tempo dove merita di essere trascorso, e non sprecarlo dietro a chi non vuole impegnarsi nel lavoro.

***

E ora, alcuni miei consigli per te e per portare la tua attività di network al livello successivo

Ecco ora i miei consigli per te se vuoi avere successo nel network marketing.

Sono cinque e vanno presi a corollario di quanto ti ho detto finora.

Fanne tesoro.

  1. Scegli un’azienda (solo una, mi raccomando!) e concentrati su quella e basta;
  2. Assumi un impegno minimo di 2-3 anni: un periodo di tempo inferiore, infatti, non ti garantisce risultati;
  3. Avvicinati ad un numero complessivo da 3 a 5 persone al giorno, per sei giorni alla settimana (anche se dovresti prendere in considerazione di lavorare anche la domenica, per qualche anno);
  4. Affina le tue capacità e diventa un professionista del network marketing;
  5. Mantieni la rotta senza distrazioni, finché non raggiungerai i tuoi obiettivi: solo allora potrai prenderti una pausa.

È questa la chiave del successo nel Network Marketing.

Articolo di Andrea Cesaro, Caesar Networkers

Articoli correlati

Questo non piace a chi fa (o vuole iniziare a fare) network marketing 4.0

La redazione

Vendere ai tre cervelli di Paolo Borzacchiello

La redazione

Come creare un feed Instagram che funziona: 5 consigli + 5 trend da seguire

La redazione

Lascia un commento

Per offrirti un' esperienza di navigazione efficace il nostro sito utilizza dei Cookies. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Chiudi Trattamento dei dati personali