News

JIFU: Leadership, visione e prodotto. Le scelte di Emanuele Cuzzoli, Leonardo Verona e Alessandro Gosso

Continua con grande velocità e dinamismo la crescita di JIFU in Italia , Europa e nel Mondo.

In questo articolo Emanuele Cuzzoli, Leonardo Verona e Alessandro Gosso ci raccontano come è iniziata la loro avventura in JIFU e perché hanno scelto JIFU e sviluppare questo grande progetto.

Risposta comune a tutti e tre sono sicuramente la Leadership, la vision e il prodotto.

Emanuele Cuzzoli

Mi sono approcciato al network marketing circa 7 anni fa, incuriosito dalle grandi potenzialità di questo business e per un mio miglioramento personale. Questa scelta, in un momento più maturo della mia vita professionale, mi ha permesso di ottenere risultati significativi e di supportare migliaia di persone ad entrare nella modalità che definisco “ miglioramento continuo “. Un approccio in cui il singolo lavora inizialmente sulle proprie attitudini e man mano migliora le altre meno spiccate.

Da sempre ho adottato criteri molto selettivi per la valutazione di un’azienda, tra cui la solidità finanziaria, la leadership corporate e sul campo, la visione, l’ambiente.

Ovviamente sposare una realtà nuova ti permette di vivere la magia della creazione e quel periodo “pionieristico” in cui c’è il gusto della scoperta e della creatività. Allo stesso tempo per portare un’azienda nuova in Italia, in Europa e nel mondo c’è bisogno di un mindset molto forte nella realtà e non solo nelle lezioni da palcoscenico. C’è bisogno di credere realmente in sé stessi, nel proprio team, nell’azienda intesa come insieme di prodotti, piano marketing, management, proprietà, ecc.; ma sopratutto c’è bisogno di impegno e serietà.

Dopo tante valutazioni ed analisi approfondite condotte insieme alle mie upline Stefania Lo Gatto e Danien Feier abbiamo scelto Jifu per il modello di business innovativo: la capacità di coniugare prodotti fisici a servizi digitali come i viaggi. Il tutto per implementare e diffondere il concetto di Vita Elevata alla base della mission aziendale.

Oltre all’entusiasmo bruciante per questo concetto di business innovativo che permette di attrarre praticamente chiunque voglia vivere una vita migliore, abbiamo analizzato gli altri elementi cardine come ad esempio la struttura societaria e la loro reale attenzione alle necessità della rete commerciale o all’inserimento in organico di manager qualificati. A tal proposito sono felice oggi di collaborare con Luigi Di Salvo, Vice President Eu e Cis, che conosco da tempo e ha già dimostrato più volte di saper far crescere aziende pionieristiche come lo è Jifu.

In meno di 6 mesi abbiamo lanciato 10 prodotti fisici dalle grandi performance ma ad un prezzo accessibile. Abbiamo collegato i prodotti ai servizi digitali, introdotto corsi di formazione, aggiunto servizi ed occasioni di viaggio davvero eccezionali. Realizzato un piano compensi che consente a chiunque di scalare la carriera senza investimenti in pack o autoconsumo immotivato. Un qualcosa che possa realmente essere un vantaggio concreto a chi si approccia a questa realtà.

La crescita che sta avendo Jifu è da vero record e ad oggi è sicuramente una delle aziende a più rapida crescita nel settore. Tutto ciò conferma quanto avevamo intuito ed analizzato. Ad oggi sempre più professionisti del settore si stanno avvicinando alla nostra realtà ma sopratutto sono felice che anche chi lo fa per la prima volta stia ricevendo concretamente dei vantaggi.

Il mio personale kick off sarà a Marzo in occasione della prima convention europea a Berlino dove ospiteremo migliaia di affiliati provenienti da tutta Europa e resto del mondo. Sarà la vera partenza di un fenomeno destinato a segnare la storia del network marketing.

Leonardo Verona

Mi considero un ragazzo normalissimo, classe 99, della Versilia ma ormai da 2 anni residente un po’ in giro per il mondo (ad oggi a Dubai)

Un ragazzo normalissimo che ha scelto di mettere un impegno anormale nel suo business e in se stesso.

Faccio network da ormai 6 anni, e non faccio parte di quella categoria di persone che è emersa subito nel settore… Ho passato i primi 3 anni di network nell’inferno totale, prima di riuscire poi ad emergere nel mio 4° anno.

Quando ho conosciuto Jifu, ero in una fase di ricerca “a vuoto”, sapevo che l’unica maniera di andare al next level ai miei livelli era quella di lanciare un’azienda completamente nuova in Italia, ma per farlo in maniera efficace avevo bisogno di avere allineati 4 fattori:

– leadership di alto livello SUL CAMPO
– ⁠servizi disruptive rispetto al mercato
– ⁠attenzione alle volontà della leadership sulle decisioni e lo sviluppo aziendale
– ⁠un management che avesse chiarezza su come trasformare una start up in un colosso del network marketing

Jifu incarnava perfettamente tutto ciò, per questo l’ho scelta!!!

Alessandro Gosso

Ho iniziato a fare network 6 anni e mezzo e in questo periodo tra alti e bassi ho collaborato con 4 aziende differenti. Dalla seconda esperienza sono cominciate ad aumentare le mie entrate e da li è stato sempre un crescendo. Le ultime due esperienze sono state mie scelte personali mentre precedentemente ero più guidato dalle mie upline.

In JIFU ho intercettato il Timing perchè in Italia nessuno la stava sviluppando, ho visto la grande Leadership che ne faceva parte come Danien Feier , Stefania Lo Gatto, Calvin Becerra, Fabian Fitzner , persone che sono leggende nel network e stare a contatto con loro e farsi aiutare da loro è qualcosa di unico.

Ho valutato anche i valori che sono dietro al board aziendale perché sono persone veramente di cuore, oneste, trasparenti, sincere e molto umili che li porta a lavorare duramente e quotidianamente a supporto della rete.

Oggi sono qui per costruire il mio futuro in un azienda che sta sempre più crescendo e che punta a raggiungere nel 2024 100 milioni di fatturato e nei prossimi anni arrivare al bilione di dollari.

Nelle prossime settimane Emanuele, Leonardo e Alessandro saranno protagonisti di una lunga intervista qui su Networker Magazine dove ci racconteranno la loro storia di Networker nei minimi dettagli.

La redazione

Articoli correlati

UNIVENDITA: in linea con Next Gen 2030, un futuro più sostenibile e tecnologico in cui emerga un nuovo umanesimo, grazie anche alla vendita a domicilio

La redazione

Neworkom supporta il lancio di Ulyfe: il nuovo social network parte con piú di 20.000 utenti.

La redazione

PM-International: FitLine nuovo partner di Alpine Canada

La redazione

Lascia un commento

Per offrirti un' esperienza di navigazione efficace il nostro sito utilizza dei Cookies. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Chiudi Trattamento dei dati personali