News

NANO SYSTEM: Come bere più acqua? Idee e consigli per restare idratati

Sentiamo sempre dire che bere tanta acqua fa bene, ma spesso ci troviamo a bere molto poco durante il giorno e vorremmo riuscire a mettere in pratica questo consiglio. Ecco alcune idee e suggerimenti per restare idratati e abituare il nostro corpo a bere di più.

Calcola il tuo fabbisogno idrico

In primis è fondamentale sapere quanta acqua bere al giorno: non si tratta di un parametro universale e dipende da numerosi fattori, tra cui l’età, il genere, il peso, lo stato di salute e lo stile di vita. In media però si stimano 2 litri al giorno per le donne e 2,5 litri per gli uomini.

Conoscere quanta acqua bisogna bere per la propria salute può aiutare a capire se si beve troppo poco, oppure se durante il giorno si soddisfa facilmente il proprio fabbisogno.

Cerca di creare nuove abitudini

Se è vero che bere acqua dovrebbe essere un gesto automatico e naturale, spesso ce ne dimentichiamo per dare priorità ad altre azioni. Abituarsi a bere un bicchiere d’acqua prima di colazione, pranzo e cena, migliora l’idratazione ed allevia anche la fame.

Può essere utile associare l’azione del bere acqua ad alcune attività durante il giorno: prima di uscire da casa o di andare a letto, dopo essersi svegliati o appena rientrati a casa.

Bevi meno, ma con più frequenza

Possiamo avere l’impressione che sia meglio bere tanta acqua tutta insieme, quando in realtà non è così: i reni si affaticano più velocemente e, a differenza di quanto succede col cibo, il nostro organismo non dispone di un sistema per immagazzinare l’acqua introdotta.

È preferibile quindi distribuire l’acqua da bere durante il giorno, approfittando delle diverse occasioni e cercando di non far passare troppe ore tra un bicchiere e l’altro.

Metodi per non bere “solo” acqua

Non serve bere soltanto acqua: alcune alternative sono salutari allo stesso modo, se non contengono troppi zuccheri o additivi. Oltre ai classici the e tisane, perché non infondere l’acqua con un mix di frutta o verdura di stagione, qualche erba aromatica e delle spezie?

In commercio esistono persino degli “insaporitori d’acqua”, studiati proprio per favorire il consumo di liquidi durante il giorno. O se la preferisci, puoi anche bere l’acqua frizzante!

Preferisci alimenti ricchi d’acqua

Un aspetto spesso sottovalutato riguarda la quantità d’acqua che assumiamo con l’alimentazione. Non tutti sanno che una dieta basata su tanta frutta e verdura (in genere composte dall’80 al 95% di acqua) è cruciale per raggiungere il fabbisogno idrico.

Tra gli alimenti che possiedono la maggiore quantità di acqua citiamo ad esempio l’anguria e il melone, le fragole e l’uva, oppure la lattuga e il pomodoro, le zucchine e il sedano.

Fai attenzione all’attività sportiva

Lo sport influisce particolarmente sul livello di idratazione: con la sudorazione non solo perdiamo grosse quantità di liquidi ma anche di sali minerali, ed è facile incorrere in alcuni primi segni della disidratazione come una forte sete, mal di testa o colpo di calore.

La regola è sempre la stessa: non bere troppa acqua tutta insieme, ma piuttosto bere poco e spesso per tutta la durata dell’allenamento, dalle ore precedenti alle ore successive.

Ricordati di bere di più, via App

Potrebbe essere difficile ricordarsi di bere acqua, soprattutto se la si vuole suddividere equamente durante la giornata: in questo caso ci vengono in aiuto alcune tecnologie a portata di smartphone, che possono farci ricordare di prendere un bicchiere d’acqua in più.

Ad esempio, l’app collegata al purificatore Goccia ti permette di monitorare il consumo d’acqua giornaliero e, un elemento ancora più importante, la qualità dell’acqua di casa tua.

Borraccia: la tua migliore amica

Può sembrare banale, ma tenere una borraccia riutilizzabile a portata di mano può fare la differenza! Nella borsa o sulla scrivania, aiuta a ricordarci di bere acqua e ci semplifica il compito, oltre al fatto di evitare rifiuti in plastica o peggio, di ingerire PFAS e microplastiche.

In questo anche Nanosystem può darti una mano: il purificatore domestico Goccia consente di avere un’acqua buona e pura direttamente dal rubinetto, allo scopo di eliminare il consumo di bottiglie in plastica e darti la sicurezza di bere acqua esente da inquinanti.

Se ti abbiamo incuriosito, scopri il nostro depuratore Goccia e contattaci per provarlo!

Scopri le nostre formule di acquisto o noleggio e prova Goccia senza impegno!

Scopri Goccia: bevi ogni giorno la migliore acqua possibile, direttamente da casa tua!

Fai crescere il tuo business. Diventa partner Nanosystem!

Ufficio stampa: NANO SYSTEM

Articoli correlati

COLWAY INTERNATIONAL: Spazzolatura, un rituale per un bel corpo.

La redazione

AVEDISCO: Nel 2021 la Vendita Diretta continua ad ottenere fiducia e credibilità

La redazione

Intervista a Giovanni Corsaro e Jessica Arrais, Executive Leader DUOLIFE

La redazione

Lascia un commento

Per offrirti un' esperienza di navigazione efficace il nostro sito utilizza dei Cookies. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Chiudi Trattamento dei dati personali