Motivazione

“5 principi per raggiungere la felicità” di TONY ROBBINS

La felicità è uno stato mentale che tutti noi desideriamo raggiungere. Sfortunatamente, scoprire cosa ci rende veramente felici non è cosa semplice!

Ti ritrovi mai a vivere una forma di insoddisfazione e ti chiedi cosa ti manca? Pensi che dovresti fare qualcosa di diverso? Non sei sicuro di come sentirti felice e soddisfatto o forse stai attraversando tempi difficili e non sai cosa fare per superare le sfide che ti trovi ad affrontare?

La domanda “Come posso essere felice?” è molto comune perché molto spesso, anche ottenendo ciò che si desidera e raggiungendo performance più che soddisfacenti, non si raggiunge una felicità duratura.

Il vero segreto per una felicità duratura è e rimane il progresso, il costante miglioramento; finché si va avanti nel proprio percorso di vita, verso uno stato superiore dell’essere, stiamo bene con noi stessi.

Sebbene il progresso sia il fulcro di una vita felice, ci sono due cose che devi sapere.

Prima di tutto, se stai cercando di essere felice, sappi che non sei il solo. Tony per esempio ha inventato i concetti che stanno dietro al programma“5 to Thrive” (le 5 Chiavi per Prosperare) dopo essere stato cacciato di casa dalla madre arrabbiata, il giorno della vigilia di Natale. Era ancora al liceo, non aveva soldi e tornare a casa non era possibile.

Ma proprio da quell’episodio è nato un piano d’azione che Tony poi ha utilizzato nella sua vita, un piano che anche tu puoi utilizzare per avere una vita più felice.

In questo articolo parleremo di questi 5 principi per farti prosperare e non solo sopravvivere. Imparerai come sentirti più felice, più concentrato e pieno di energia.

Scoprirai come diventare una versione più gioiosa di te stesso ed i tuoi sforzi saranno visibili in tutti gli aspetti della tua vita, rendendoti più felice e più appagato.

Se ti stai domandando, quindi, “Come posso essere felice?” hai sicuramente bisogno di includere questi 5 principi nella tua vita.

1. NUTRI ED INFLUENZA LA TUA MENTE

La logica: il modo per sentirsi felici dipende da dove indirizziamo i nostri pensieri. A cosa pensi più spesso? Per avere il controllo del tuo focus devi nutrire la tua mente. Il modo in cui alimenti la tua mente è ciò che diventi. Quindi per diventare la migliore versione di te stesso devi dare alla tua mente i contenuti più nutrienti possibili.

Jim Rohn una volta disse: “Devi controllare ogni giorno la porta della tua mente”.

E questo perché più a lungo trattieni idee, pensieri e sentimenti più inizi ad accettarli anche inconsciamente. In questo modo inizierai a sviluppare i significati della tua vita che ne prenderanno il controllo. Se stai cercando come essere felice, prima di tutto, devi guardare dentro di te.

Se non alimenti la tua mente, vivrai semplicemente delle erbacce che crescono in maniera casuale, invadendo gli spazi vuoti. Per erbacce, intendiamo quelle informazioni che nel mondo di oggi ci arrivano costantemente senza alcuna ragione. Questo include i social media, le notizie violente e le chiacchiere incessanti (gossip, cronaca, pettegolezzi) che non ci appagano in alcun modo.

Sta a te decidere cosa lasciare entrare!

Il piano: come puoi focalizzare di nuovo i tuoi pensieri su qualcosa di positivo? Dedicati alla lettura di qualcosa di nutriente 30 minuti al giorno. Scorrere le pagine dei social media non conta.

Se cerchi dei modi per essere felice, prova a leggere le biografie dei grandi personaggi che hanno ottenuto cose eccezionali e superato sfide importanti; questo ti aiuterà a mettere la tua vita nella giusta prospettiva.

Leggi libri scientifici e storici: faranno generare alla tua mente nuove idee. Leggi di cose che ti incuriosiscono o di aspetti della tua vita che vuoi migliorare.

Dovresti sentirti incoraggiato ed eccitato dalle cose che stai leggendo. Se non sei un lettore, prova con gli audio-libri o i podcast per nutrire ugualmente il tuo cervello. Questo ti aiuterà immensamente nella tua ricerca per essere felice.

2. RAFFORZA IL TUO CORPO GIORNALMENTE

La logica: non importa quanto tu riesca a nutrire la tua mente, sarà difficile cambiare la tua vita e trovare il modo di essere felice se il tuo corpo non si trova nello stesso stato. La tua mente e il tuo corpo sono una cosa sola.

Ciò che accade ad uno influenza l’altro. Se ti senti incerto o sereno, la tua fisiologia cambia di conseguenza. Se ti senti forte e potente, la tua mente sarà sulla stessa linea. Cambiare il funzionamento del tuo corpo può cambiare la tua mente e la tua visione generale del mondo.

Il piano: Adotta una dieta sana e sostenibile. Hai bisogno del carburante giusto per nutrire il tuo corpo ed aumentare la forza e la resistenza. Molti di quelli che chiedono “Come posso essere felice?” si stanno rovinando la salute con integratori alimentari sbagliati, zuccheri ed altre sostanze negative che influenzano la loro energia e il loro umore.

Esercizio. Ripeti questo esercizio almeno cinque giorni a settimana. Fai aumentare il battito del tuo cuore per almeno 10 minuti, in questo modo fai qualcosa in più di quello che pensavi fosse possibile; in questo modo aumenterai la tua forza fisica e mentale. In una parola: muoviti!

Crea il tuo rituale quotidiano per diventare forte. Quello di Tony consiste nell’immergersi in acqua fredda.

Questi shock termici fanno sì che il sangue e l’ossigeno si riversino in tutto il corpo, migliorando la circolazione e attivando i naturali poteri curativi del nostro corpo.

Il tuo rituale quotidiano potrebbe essere una corsa mattutina per ritrovare energia e risvegliare il metabolismo.

3. PRENDI UN MODELLO COME RIFERIMENTO

La logica: i modelli ci forniscono degli schemi per sentirci meglio e più felici. Quando cerchiamo il successo e felicità, è utile guardare a come gli altri hanno raggiunto la stessa cosa. Come diceva spesso Jim Rohn: “il successo ci fornisce degli indizi“.

Se qualcuno ha successo, non si tratta solo di fortuna!

Guarda come ha agito il tuo modello di ruolo ed imitalo per ottenere lo stesso risultato. La stessa logica può essere applicata alla felicità.

Il piano: trova qualcuno che ha raggiunto quello che desideri e che non credeva di essere in grado di farlo. Uno dei principali modelli di riferimento di Tony è Sir John Templeton.

Ha iniziato dal nulla e ha deciso di risparmiare il 50% di ogni dollaro guadagnato e poi questa pratica, è diventata un’abitudine. La sua vita ha anche dimostrato che il momento migliore per fare soldi – sia attraverso investimenti, immobili o affari – è durante i periodi più difficili. Puoi usare questo metodo anche nella ricerca della felicità.

Pensa a qualcuno che ammiri è che è incredibilmente felice. Quale approccio mentale o credenze ha adottato che gli permettono di essere così felice? Sai che potresti ottenere gli stessi risultati con l’aiuto di un coach che ti dia consigli per essere felice e maggiormente soddisfatto della tua vita privata e professionale?!

4. LA VICINANZA È POTERE

La logica: molti di noi si circondano di persone che o sono al loro stesso livello o ad un livello leggermente inferiore e questo perché in questo modo si sentono a loro agio e perché questo non rappresenta una sfida. Quando ci circondiamo di persone con le quali ci sentiamo perfettamente a nostro agio non abbiamo stimoli a crescere.

Tuttavia, mettiti sempre in una situazione a cui tu non sei abituato e vedrai che in qualche modo verrai contagiato.

Pensa allo sport: se giochi con qualcuno che è migliore di te, migliorerai rapidamente, ma se giochi a qualcuno del tuo stesso livello, non migliorerai mai.

Se ti aggrappi a persone che hanno sempre una visione negativa e guardano solo gli aspetti negativi della vita, è probabile che alla fine lo farai anche tu. Scegli di circondarti di persone capaci di esprimere gratitudine invece e vedrai come la tua attitudine e la tua vita cambieranno.

Il piano: sentirsi felici diventa più facile quando si è vicino alle persone giuste. Avvicinati alle persone che fanno ciò che a te piacerebbe fare, in questo modo vedrai che qualcosa succederà. Uno dei modi migliori per sentirsi felici è trascorrere del tempo con persone che hanno la tua stessa passione.

Tutti pensiamo alle persone che vediamo regolarmente, quindi assicurati di essere nella mente di quelle capaci di tirarti su e non di buttarti giù.

Avere più modelli di riferimento significa fare miglioramenti che richiederebbero decenni in poche settimane. Ritrovarsi in un ambiente in cui non ci sentiamo a nostro agio può essere duro ma bisogna resistere e questo pagherà nel lungo termine.

Dovresti anche lavorare sulla tua capacità di creare connessioni nuove e significative. Più persone ti connettono, più è probabile che tu trovi nuovi modi per essere felice.

5. DONA PIÙ DI QUELLO CHE TI ASPETTI DI RICEVERE

La logica: donare cambierà il tuo stato mentale in un modo che non puoi neppure immaginare. Infatti, Tony dice donare senza aspettarsi nulla in cambio e semplicemente essere una benedizione nelle vite di coloro che incontri, ti darà l’energia giusta di fare le precedenti quattro cose.

Il piano: non importa quanto le cose possano andare male, trova qualcuno che sta peggio di te ed aiutalo. Dedicati a questo per almeno 10 minuti al mese. Potresti offrire del cibo, conversare con questa persona o aiutarla a risolvere i problemi. Che si tratti di una cosa rande o piccola, offri qualcosa agli altri. Ricordati: il segreto di vivere è donare.

Questo è veramente il segreto di come sentirsi felici.

Non ci sono grandi segreti quando si tratta di sentirsi felice. Si tratta semplicemente di prendersi cura del proprio corpo e della propria mente, concentrandosi sui bisogni degli altri e facendo riferimento a dei modelli che sentiamo affini. Quando metti in pratica questi cinque principi, sperimenterai appagamento e soddisfazione in ogni sfera della tua vita e vivrai costantemente esperienze significative.

PER IMPARARE DI PIÙ SUL METODO E LE STRATEGIE DI TONY ROBBINS GUARDA QUESTI 5 VIDEO GRATUITI DELLA SERIE POWER FORMULA

Fonte: Hi-Performance partner Networker Magazine

Articoli correlati

Tu, Ascolti o Senti? di Vincenzo Gengaro

La redazione

Piramide di Maslow: Serve alla tua azienda? di Alessandro Ferrari

La redazione

Efficacia comunicativa secondo Albert Mehrabian con la proporzione 7% Parole, 38% Voce e 55% Linguaggio del corpo. Più di cinquant’anni di grande confusione non solo nei numeri.

La redazione

Lascia un commento

Per offrirti un' esperienza di navigazione efficace il nostro sito utilizza dei Cookies. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Chiudi Trattamento dei dati personali