Storie di successo

Intervista a Alessandro Zani, Networker

“Benvenuto Alessandro e grazie per condividere insieme a tutti gli amici di Networker Magazine la tua storia di 23 anni di Network Marketing.”

Raccontaci un po di te e di questi 23 anni da Networker

Come sarà capitato a molte persone, una sera è piombato a casa mia un mio amico che voleva parlarli di una opportunità incredibile. E’ stato amore a prima vista e da li non lo ho mai lasciato.

All’inizio non capivo bene il sistema. Ho iniziato con una azienda che proponeva prodotti per la perdita del peso. Ho iniziato a usare il prodotto e a perdere effettivamente peso e le persone mi chiedevano come era possibile tutto questo. Vendevo i prodotti e avevo il mio guadagno extra.

Per me era già un successo quello. Poi un giorno sono andato ad un corso di formazione e li mi si è aperto un mondo. Ho capito che fino a quel momento stavo solo giocando , mentre avevo davanti a me una grande opportunità

Da quel momento ho deciso di mettermi seriamente a lavorare e dopo sei mesi di abbandonare il lavoro che stavo facendo e ho raggiunto ottimi livelli di carriera.

In uno di quei periodi di bassi, che capita nel percorso di Networker, ho deciso di prelevare un ristorante e ho messo da parte il Network Marketing, ma dopo qualche hanno ho capito che non era quella la mia vera strada e che la libertà imprenditoriale e lo stile di vita che ti permette il Network Marketing non può dartelo nessun altra attività.

Guarda l’intervista integrale su Youtube

La motivazione alla base che mi ha spinto a ricominciare come Networker è stata l’opportunità di lavorare online e da casa. Io vivo in un piccolo paese di montagna con 500 abitanti e molte volte nei mesi di settembre, ottobre ma anche di maggio … ti ritrovi ad uscire fuori casa e non incontrare nessuno. Non avendo il materiale umano per fare il Network Marketing “classico” lavorare online era per me una necessità.

Proprio in questo periodo, e dopo una ricerca durata “anni”, finalmente ho trovato l’azienda che ha tutte le caratteristiche che ho sempre cercato e che sono perfettamente in linea con quello che è mio modo di lavorare e approccio al cliente. Da tre mesi sono in MODERE e la fortuna è stata quella di incontrare una azienda che incentiva un determinato approccio al lavoro.

In 23 anni ho visto il bello, il brutto e l’orribile del Network Marketing ma soprattutto ho visto le cose meravigliose che questa industria sa regalarti, ovvero persone che vogliono di più dalla loro vita, che vogliono crescere e avere dei risultati migliori.

Cosa intendi per bello e brutto del Network Marketing? Aiuta le persone che ci stanno ascoltando ad ispirarsi dalla tua esperienza per migliorare la loro visione del settore o se già incaricati di qualche azienda a vivere un possibile miglioramento e cambiamento.

Guarda l’intervista integrale su Youtube

Tre domande chiave che chi sta iniziando la propria attività di Networker dovrebbe farsi e che mi sento di condividere sono:

  1.  Da dove vengono i soldi. Se il fatturato dell’azienda arriva esclusivamente dall’interno della rete di vendita, quindi dall’acquisto di prodotti dei collaboratori, siamo in un sistema che se non è illegale … è comunque molto border line. Il fatturato quello sano e che porta una azienda a crescere deve arrivare dall’esterno ovvero dai clienti.
  2. Pechè pagano proprio te? I famosi prodotti che si vendono da soli non esistono. Se esistessero l’azienda non avrebbe bisogno di te.
  3. Se basta iscriversi per poter guadagnare … anche tu condividerai questo pensiero, il che significa che basta iscrivere per guadagnare ma, sappiamo benissimo, che questa attività non è legale.

Il “guadagno facile” ancora oggi, dopo 23 anni che hai iniziato questa attività, è quello che si propone a chi sta entrando in questa industria. Quali sono secondo te le parole chiavi che un Networker deve ascoltare per poter prendere una decisione.

E’ vero quello che dici e anche io le uso queste parole, secondo me la grande differenza sta in due parole che associano al “guadagno facile” ovvero semplice e facile.

Il Network Marketing è estremamente semplice e le cose da fare sono basiche, tutti le possono imparare e il sistema ti aiuta anche a svilupparle velocemente. Sicuramente non è facile. La forza di volontà, la determinazione, la convinzione non è assolutamente facile.

C’è un impegno alla base che deve essere organizzato e strutturato.

Il premio finale che il Network Marketing ti da è superiore a qualsiasi altra attività una persona possa iniziare da zero.

Quale consiglio ti senti di dare a chi ci sta ascoltando e si lamenta sempre che non ha clienti, mentre tu vivi in un piccolo paese di 500 abitanti e riesci a farlo con grande professionalità e risultati?

Guarda l’intervista integrale su Youtube

Chiunque in qualsiasi situazione abbia intorno pensa sempre che da un’altra parte si riesce meglio. La realtà è che chi si impegna di più dovunque esso sia riesce a fare l’attività.

Quanto e importante l’obiettivo e la formazione?

Sono fondamentali. Devo dire che l’obiettivo dipende dalle aspettative di ogni singola persona. Essere determinato a raggiungerlo è il vero motivo all’azione.

Il Network Marketing è un viaggio bellissimo. Importante è sapere dove vuoi arrivare.

La formazione è basilare. In tutte le aziende strutturate c’è formazione costante e continuativa. Se trovi una azienda che ti lascia andare allo sbaraglio allora valuta attentamente. Imparare da solo è sicuramente molto impegnativo ma soprattutto tenderai ad affidarti ad altri leader che fanno Network Marketing in altre aziende per avere conoscenze del settore. Valuta attentamente la formazione che la tua azienda ti mette a disposizione.

Il tuo percorso è iniziato 23 anni fa con tecniche di vendita che in quel momento storico erano le migliori. Oggi invece lavori nel Social Retail. Puoi spiegarci nel dettaglio cosa si intende per Social Retail?

Il Social Retail è un modo di lavorare ….. Guarda l’intervista integrale su Youtube

Il cliente torna al centro del progetto.

Grazie Alessandro per quest intervista che sarà di aiuto a tutti i Networker che ci stanno ascoltando e per questo settore che ha sempre bisogno di storie di eccellenza da condividere.

Il Network Marketing è la migliore opportunità che vi poteva capitare

Articoli correlati

Intervista a Andrea Cesaro, Silver Ambassador Evergreen Life

La redazione

Intervista a Emma Mantovani, Senior Ambassador Lyconet

La redazione

Intervista a Andrea Sola e Alessandra Dell’Omo, Platino Amway Europe

La redazione

Lascia un commento

Per offrirti un' esperienza di navigazione efficace il nostro sito utilizza dei Cookies. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Chiudi Trattamento dei dati personali